Professor Giorgio Enrico Gerunda

Professor Giorgio Enrico Gerunda

(Chirurgo Generale e Gastroenterologo)


Iscritto all'Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Padova
Numero Iscr. Albo: 2589Verifica Sito web:
Prenotazioni 0594224777

 

UNIVERSITA’ DI MODENA E REGGIO EMILIA

 FACOLTA’ DI MEDICINA E CHIRURGIA

Prof. Giorgio E. Gerunda

 Curriculum Vitae 

Giorgio Enrico Gerunda è nato a Cengio (Savona) il 14.02.1947- Prende la Maturità Classica a Savona nel 1966.

 Educazione Universitaria 

1966-1972

Facoltà di Medicina e Chirurgia a Padova con Laurea con il massimo dei voti con una tesi sul “ trapianto di polmone nel coniglio “.

1972

Premio di Laurea Montedison per la miglior tesi di laurea dell’anno

1972

Premio di Laurea Lepetit per la miglior tesi di laurea dell’anno

1972

Medico Interno presso l’Istituto di Patologia Chirurgica dell’Università di Padova diretto dal Prof. G. Pezzuoli

1972-1977

Specializzazione in Chirurgia Generale e Chirurgia Toracica presso l’Università di Padova  

1974

Assistente Universitario presso l’Istituto di Patologia Chirurgica dell’Università di Padova, diretto dal Prof. Giuseppe Pezzuoli

1974

Contrattista Universitario presso lo stesso Istituto.

1980

Ricercatore Universitario presso l’Istituto di Patologia Chirurgica dell’Università di Padova diretto dal prof. Giuseppe Pezzuoli.

1985

Nomina ad Aiuto presso l’Istituto di Semeiotica Chirurgica diretto dal Prof. Alvise Maffei Faccioli.

1988-2003

Professore Associato di Chirurgia presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Padova con gli insegnamenti in successione di: Fisiopatologia Chirurgica – Semeiotica Chirurgica e Metodologia Clinica – Chirurgia d’Urgenza - Chirurgia Generale ( Ia Parte ).

1995-2003

Responsabile del Modulo Operativo per il trattamento chirurgico delle   malattie epato bilio pancreatiche, trapianto di fegato, epatociti ed isole pancreatiche presso l’Istituto di Clinica Chirurgica III  (Prof. A. Maffei Faccioli ), dell’Università di Padova

1995-2003

Docente presso la Scuola di Specialità di Chirurgia Generale di Padova

1995-2003

Docente presso la Scuola di Specialità di Chirurgia Toracica di Padova

1995-2003

Docente presso la Scuola di Specialità di Ostetricia e Ginecologia di Padova

1995-2003

Docente presso la Scuola di Specialità di Anestesiologia di Padova

Dal  01/11.2003

Direttore Centro Trapianti di Modena – Policlinico

Dal 01.11.2003

Docente di Chirurgia Generale VI anno corso di laurea di medicina Università di Modena

Dal 01.11.2003

Docente di Chirurgia Generale Scuola di specialità in Chirurgia Generale presso l’Università di Modena

Dal 01.11.2003

Docente di Chirurgia Generale Scuola di specialità in Anestesia e Rianimazione presso l’Università di Modena

Dal 01.11.2003

Docente di Chirurgia Generale Scuola di specialità in Chirurgia Toracica presso l’Università di Modena

Dal 01.11.2004

Docente di Chirurgia dei Trapianti presso la Scuola di Specialità in Chirurgia Generale presso l’Università di Ferrara.

Dal 22.01.2011

Professore Ordinario di Chirurgia Generale presso l’Università di Modena e Reggio Emilia.

 Training Postlaurea 

1972

Medico Interno con funzioni assistenziali presso l’Istituto di Patologia Chirurgica dell’Università di Padova (Prof. G. Pezzuoli )

1972

Esegue le Esercitazioni clinico pratiche in Chirurgia Generale agli studenti di Medicina e Chirurgia

1974

Medico Frequentatore presso l’istituto di Clinica Medica ( Prof. G. Labò ) dell’Università di Bologna (metodiche di studio ed analisi della secrezione gastrica)

1974

Medico Frequentatore presso l’Istituto di Patologia Chirurgica dell’Università di Roma (Prof. Speranza) per lo studio delle malattie endocrine acido secernenti

1974

Medico Frequentatore presso la Divisione Chirurgica dell’Ospedale San Giovanni di Roma (Prof. G.Grassi) per lo studio delle metodiche di trattamento chirurgico delle malattie acido secernenti delle sotomaco.

1974

Vincitore di Borsa di studio nazionale per il I° Corso di Gastroenterologia Avanzata a Varenna.

1976-1977

Visiting Professor (12 mesi), Department of Surgery, Division of Tranplantation,  ( Prof. Roy Calne ), University of Cambridge School of Medicine, Cambridge, England – Borsa di studio del Ministero della Sanità

1980

Dichiarato idoneo alla attività primariale con il massimo dei voti

1980

Consigliere nel Consiglio scientifico del Centro Regionale di alta specializzazione nelle malattie del fegato e pancreas.

1982

Visiting Professor (tre mesi), Liver Unit of Free Hospital (Prof. M. Hobbs- Prof  S. Sherlock, London , England

1982

Visiting Professor (tre mesi), Department of Surgery,  (Prof. Dean Warren ) University of Atlanta School of medicine, Atlanta, Georgia USA Borsa di studio del CNR.

1990

Visiting Professor (un mese), Department of Surgery, Division of Transplantation (Prof. Roy Calne), University of CambridgeSchool of Medicine ,Cambridge, England

1991

Visiting Professor (tre mesi), Department of Surgery, Division of transplantation  (Prof. T.Starzl), University of PitttsburghSchool of Medicine,  Pensilvenia USA

1991

Visiting Professor (un mese), Department of Surgery (Prof. F. Mayer),  University of StrasbourghSchool of Medicine, Strasbourgh, France

1991

Autorizzazione Ministeriale alla esecuzione di trapianti di fegato.

1992

Visiting Professor (un mese), Department of Surgery, Division of transplantation (Prof. T.Starzl), University of PitttsburghSchool of Medicine,  Pensilvenia USA

1994

Esegue a Padova il Primo trapianto combinato in Italia di fegato ed isole pancreatiche

1998

Esegue a Padova uno dei Primo trapianti combinati di fegato e rene in un paziente affetto da una malattia metabolica: Ossalosi.

1998

Visiting Professor (un mese), Department of Surgery-Division of Transplantation ( Prof. Andreas G. Tzakis,) -  University of MiamiSchool of Medicine, Miami, Florida ,USA

1998

Visiting Professor (un mese), Department of Surgery and Transplantation (Prof. K. Tanaka) KyotoUniversitySchool of Medicine, Kyoto, Japan

1998

Visiting Professor (un mese), Department of Surgery and Transplantation (Prof.  M. Makuuchi) – TokyoUniversitySchool of  Medicine, Tokyo, Japan

2000

Esegue a Padova il primo trapianto al mondo di epatociti per una malattia metabolica particolare: Glicogenosi tipo 1A

2001

Visiting Professor (tre mesi), Department of Surgery and Transplantation (Prof. Brohelsch ) - EssenUniversitySchool of Medicine - Essen, Germany

2002

Visiting Professor (un mese), Department of Surgery and Transplantation (Prof. Brohelsch) - EssenUniversitySchool of Medicine - Essen, Germany

2003

Visiting Professor (un mese), Dipartimento di Chirurgia epatobiliare e trapianti, (Prof. J.Belghiti ), Hospital Bujon, Parigi,

 Programmi di Ricerca Minuisteriali: Coordinatore Locale Prof. Maffei Faccioli – Prof. Giorgio Gerunda

 

1990

“Cirrosi epatica ed epatiti virali”Responsabile nazionale Prof. Gentilini- Unità di ricerca locale (Prof. Maffei): Trattamento dell’ascite refrattaria nel paziente cirrotico con ipertensione portale

1994

 “Cirrosi epatica ed epatiti virali”Responsabile nazionale Prof. Gentilizi-Unità di ricerca locale (Prof. Maffei): Shunt peritoneo-giugulare nel trattamento dell’ascite refrattaria: effetti clinici.

1998

“Alterazioni dell’emodinamica sistemica e distrettuale nell’ipertensione portale in corso di cirrosi epatica: meccanismi patogenetici ed implicazioni cliniche”Responsabile nazionale Prof. Gatta -Unità di ricerca locale (Prof. Maffei): Variazioni dell’emodinamica sistemica e portale prima e dopo trapianto di fegato: relazione con la presenza di mediatori vasoattivi.

 Programmi di Ricerca : Coordinatore locale Prof. Giorgio Gerunda Finanziamenti MIUR ex 60% 

1994

Chemioembolizzazione Vs Alcolizzazione: trattamento palliativo dell’epatocarcinoma (biennale)

1996

Analisi multifattoriale dei parametri clinici e bioumorali di idoneità al prelievo e trapianto di fegato (biennale).

1998

Conservazione ipotermica a lunga durata del fegato di maiale: confronto tra le soluzioni Belzer (UW) e Celsior (biennale).

2000

Analisi multifattoriale e multivariata dei parametri clinici e bioumorali nel donatore di organi nella valutazione di idoneità al trapianto di fegato. Ricerca di un coefficiente di rischio di non ripresa funzionale dopo trapianto.

2001

Trapianto di epatociti dall’esperienza sperimentale alla fase clinica.-

2002

Il trapianto di fegato da donatore vivente: analisi dei fattori di rischio, metodiche di studio anatomico delle strutture vascolari e biliari e dei volumi parenchimali (fegato in toto e distinto in due lobi), della funzionalità epatica del fegato in toto e distinto in due lobi, prima e dopo il trapianto. Studio del processo di rigenerazione epatica (sul donatore e sul ricevente), definizione degli aspetti innovativi di tecnica chirurgica e valutazione dei risultati nel breve periodo.

2003

Effetto protettivo del precondizionamento ischemico nelle resezioni epatiche maggiori e nel trapianto di fegato nel grande animale e nell’uomo.

2004 Modena

Effetto protettivo del precondizionamento ischemico nelle resezioni epatiche maggiori e nel trapianto di fegato

2005 Modena

Effetto protettivo del precondizionamento ischemico nelle resezioni epatiche maggiori e nel trapianto di fegato

2006 Modena

Protocollo prospettico randomizzato in aperto per il trattamento antivirale pre-emptive Vs convenzionale della recidiva di HCV nei pazienti con trapianto di fegato

2007 Modena

Protocollo di DOWNSTAGING nell’epatocarcinoma

2009 Modena

Trattamento delle metastasi epatiche.

2011 Modena

La tolleranza immunologica nel trapianto di fegato.

 Programmi di ricerca ex 40% MIUR -  (Coordinatore Nazionale Prof. Giorgio Gerunda) 

1999

Biologia cellulare, farmacologia e prevenzione del danno da ischemia riperfusione nel trapianto di fegato in diverse condizioni sperimentali.Titolo dell’unità di ricerca: confronto fra soluzione di perfusione  University of Wisconsin (UW) e Celsior nel trapianto di fegato di maiale. Analisi biochimica, istochimica e molecolare.

2001

Metodi innovativi di indagine e prevenzione del danno da
ischemia/riperfusione nel trapianto di fegato: dalla cellula isolata al grande animale. Titolo dell’unità di ricerca: Metodi innovativi di indagine e prevenzione del danno da Ischemia/Riperfusione nel trapianto di fegato di maiale.

2003

Biopsia ottica e profilo dell'espressione genica nel fegato sottoposto ad ischemia/riperfusione: metodi innovativi per valutare l'entità del danno epatocellulare mediante precondizionamento ischemico e/o infusione di melatonina nel trapianto di fegato. Titolo dell’unità di ricerca: Studio del preconditioning nel trapianto di fegato di maiale associato ad utilizzo di UW e melatonina e studio Spettrofluorimetrico dell'autofluorescenza (Biopsia ottica).

 Programmi di Ricerca Europei 

2006-2009

Application-oriented studies on regulatory networks involved in lipid hoemostasis and atherosclerosis. Coordinatore Maurizio Crestani Dipartimento di farmacologia Università di Milano

 Ricerche Finalizzate – Responsabile Prof. Giorgio Gerunda 

1996

Diagnosi e trattamento precoce delle complicanze di interesse chirurgico della cirrosi epatica

1997

Analisi multifattoriale dei parametri clinici e bioumorali di idoneita’ al prelievo e al trapianto di fegato nel donatore multiorgano

2007 Modena

Caratterizzazione degli HCC sulla base di una “firma bio-molecolare” nei pazienti in lista di attesa per trapianto di fegato. Progetto Regionale Emilia Romagna

 Pubblicazioni 

Abstracts

174

Comunicazioni a Congressi

185

Capitoli di libri

17

Relazioni a Congressi nazionali e stranieri

67

Lavori “in extenso” in italiano ed inglese

522

Lavori in “extenso in inglese recensiti su PUB MED

148

 Interessi Scientifici Principali:

Trapianto di fegato, trapianto di epatociti per malattie metaboliche congenite, Ipertensione Portale (Trattamenti medici, endoscopici e chirurgici), Neoplasie benigne e maligne del fegato (trattamenti chirurgici, medici, con radiofrequenza, alcolizzazione “ one shot “), trattamento delle metastasi epatiche (chemioterapia loco regionale, embolizzazione portale preoperatoria, Metastasectomia plurima, Chirurgia resettiva), Trattamento chirurgico dell’ascite refrattaria (Shunt di LeVeen), Trattamento medico e chirurgico della calcolosi intra ed extra epatica delle vie biliari, Trattamento chirurgico delle neoplasie colorettali.

 Affiliazione a società scientifiche

Società Italiana di Chirurgia (SIC)

Società Italiana Trapianti d’Organo (SITO)

European Society of Organ Transplantation (ESOT)

European Society of Liver Transplantation

International Transplantation Society

International Liver Transplantation Society (ILTS)

Società Modenese di Chirurgia

Capitolo Italiano Società di Chirurgia Epato Bilio Pancreatica

International Hepato Pancreo Biliary Association (IHPBA)

European Hepato Pancreo Biliary Association (EHPBA)

Associazione Italiana Studio Fegato (AISF)

Associazione Italiana Studio Pancreas (AISP)

 Responsabilità

 -        Comitato Scientifico del Nord Italian Transplant program (NITp) (fino al 2003)

-         Membro del Consiglio Nazionale Trapianti (CNT) di fegato

-         Comitato esecutivo nel Dipartimento trapianti d’organo di Padova (fino al 2003)

-         Responsabile del Programma Trapianto multiviscerale e di fegato della Azienda Università di Modena

-         Comitato “Trapianti di Fegato “ dell’Associazione Italiana Studio Fegato (AISF).

-         Comitato Scientifico dell’ “Italian Liver Fundation”

-         Comitato dell’AIRT

-         Segretario Società Italiana Trapianti d’Organo (2007-2010)

      -    Presidente della “Associazione per una nuova vita-onlus” che ha costruito e sostiene a  

           Padova una casa di accoglienza (20 mini-appartamenti) per i pazienti in attesa o già  

           sottoposti a trapianto.

      -   Presidente dell’AIDO Comunale di Modena.

      -   Presidente della Associazione ASTMEBP (Associazione per lo Studio e la Terapia delle Malattie Epato Bilio    

          Pancreatiche).

      -  Commendatore della Repubblica Italiana

 Indirizzo

Prof. Giorgio E. Gerunda : Centro di Trapianto Multiviscerale e di Fegato- Azienda Policlinico Universitario di Modena.

Via Del Pozzo 71- 41124 MODENA

Tel.+39.059.422.3660 (Studio)  Fax + 39.059.422.3765

E-mail gerunda.giorgioenrico@unimore.it

                                                                                                                       Modena, 17.01.2013

Indirizzo e contatti
>

Visite e Strumentazione
>

Specialista in Chirurgo Generale, Gastroenterologo

Codice QR pagina
>

QR Code

La scansione del QR-Code con uno smartphone consente di accedere al sito del Professionista

http://www.studiomedico.pro/s/Chirurgo_Generale_e_Gastroenterologo/Gerunda_Giorgio_Enrico/184
powered by StudioMedico.Pro
STAMPA
Giorgio Enrico Gerunda Su: Studiomedico.pro 5.0